Ricevitori tv con parental control: migliori prodotti di Giugno 2021, prezzi, recensioni

Se vuoi scoprire quali sono i migliori ricevitori tv con il Parental Control sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo cos’è questo servizio e come fare ad impostarlo nella tv. Se la tv ed il telecomando sono spesso presi di mira anche dai bambini, sarà molto importante poter impostare una fascia oraria con dei programmi protetti. E allora, scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questa funzione, ma prima di tutto, conosciamo la storia dei decoder.

Ricevitori tv: cosa sono

I ricevitori tv sono degli apparecchi che servono a trasmettere il segnale digitale su un televisore. Si tratta di dispositivi a forma di scatola che vengono collegati alla tv per poter ricevere i canali del digitale terrestre qualora la televisione non disponesse già di un decoder incorporato. Possono essere usati sia sulle vecchie tv che su quelle nuove.

Per molti anni i ricevitori tv sono stati usati come degli oggetti ponte nel passaggio dall’analogico al digitale. Nel 2008 è infatti avvenuto questo cambiamento nel mondo della televisione, se volevi continuare ad usare un vecchio televisore, dovevi acquistare un decoder per poter guardare i nuovi canali del digitale. Nel 2012 è poi avvenuto il passaggio definitivo dall’analogico al digitale, quasi ogni tv moderna aveva un decoder integrato.

Ma in commercio potremo trovare ancora molti decoder perché possono essere molto utili. Infatti, qualcuno vorrebbe continuare ad usare un televisore vecchio ancora in buono stato, e per poter trasmettere i canali digitali potrà collegarlo proprio con un ricevitore. La stessa cosa vale se vogliamo guardare dei canali on-demand o dei canali a pagamento, gestendo un abbonamento apposito, potremo farlo proprio attraverso i ricevitori tv.

Questi dispositivi consentono di guardare una vastità di canali in base al loro modello. Inoltre permettono di sfruttare molte funzioni essenziali, tra cui il Parental Control. Scopriamo di cosa si tratta.

Ricevitori tv con Parental Control: a cosa servono

Ai giorni d’oggi, sono molte le televisioni Smart Tv che circolano nelle case. Si tratta di tv molto intelligenti che riescono a connettersi ad una rete domestica Wi-Fi che ci permetterà di accedere ad una vastità di programmi e anche di funzioni on demand gratis o a pagamento. Ormai in tv potremo accedere a tutte le piattaforme più note per guardare film, come Netflix, Amazon Video, Sky, e anche Ray Play, Mediaset Rewind, Infiniti e molti altri.

Tra questi canali digitali troveremo anche molti cartoni animati adatti sia a bambini che ad adulti. Su Amazon Prime o su Netflix troverai infatti molti famosi film d’animazione della Disney o altri cartoni ancora. Se spesso lasciamo il telecomando in mano ai bambini per gestire la tv, dovremo interrogarci sulla possibilità che finiscano su canali non adatti a loro. In particolare la sera, i bimbi potrebbero imbattersi in film troppo cruenti e con scene di violenza e sarebbe necessario impedirgliene la vista.

Per questo motivo sarà molto importante impostare dei limiti se sappiamo che staranno spesso da soli davanti alla tv. Il Parental Control è l’opzione adeguata per mettere una barriera con alcuni programmi. Alcune fasce orarie saranno meglio adatte alla visualizzazione da parte di un pubblico infantile, grazie a questa applicazione potremo scegliere noi quali orari bloccare e quali no.

Ricevitori tv con Parental Control: come attivare

Con il Parental Control sarà possibile impostare un filtro per il nostro televisore e potremo così scegliere cosa far guardare ai bambini e cosa bloccare. Il ricevitore supporta questo ottimo servizio e sarà molto facile gestirlo ed impostarlo a seconda delle proprie esigenze.

Il Parental Control si attiva molto facilmente nei ricevitori. Basterà entrare nel profilo del proprio decoder e selezionare il servizio nella sezione I miei dati. Dovrai inserire poi la password che disponi, per ottenerne una dovrai altrimenti resettare il dispositivo. Potrai poi personalizzare il tipo di limite da impostare con il Parental Control. Con il colore verde potrai optare per la visualizzazione di film e serie TV adatti a tutti, col colore giallo potrai accedere ai film da vedere con i minori accompagnati da adulti, il rosso invece non bloccherà nulla e consente di vedere ogni tipo di film senza usare alcuna password.

In alcuni ricevitori tv il Parental Control risulta già impostato. Ad esempio, su TimVision, il servizio appare già in default, quindi occorre disattivarlo premendo sul bollino rosso. Anche Sky dispone del Parental Control da impostare sempre sui ricevitori tv. Basterà seguire la medesima procedura, iniziando con il menu, selezionando poi il servizio Parental Control, inserendo anche la password, e infine selezionando i canali da bloccare.

Come impostare il Parental Control su Netflix

Anche la nota piattaforma Netflix consente di impostare il Parental Control per limitare la visualizzazione di alcuni programmi. Per attivarlo bisogna disporre di un codice, poi occorre entrare in Impostazioni e selezionare Filtro Famiglia. In questa sezione dovremo inserire il PIN e poi dobbiamo scegliere quali contenuti filtrare e soprattutto se vogliamo limitarli per fascia di età oppure in base ai titoli dei film.

Se decidiamo di limitare la visualizzazione in base alla fascia d’età, basterà selezionare l’età dei bambini che prendono possesso del telecomando in casa e poi possiamo procedere con il salvataggio. Se invece vogliamo limitare la visualizzazione in base ai titoli dei film, potremo inserire alcune parole e cliccare su salva.

Migliori ricevitori tv con Parental Control

Quasi tutti i ricevitori tv di fascia media o di fascia alta dispongono del Parental Control. Si tratta di una delle funzioni basilari che i decoder possiedono per una migliore esperienza televisiva.

Humax Gigimax Easy è un ottimo brand da valutare se volete ritrovare questa funzione. Si tratta di un decoder digitale terrestre HD con due ingressi tuner per poter registrare un programma mentre se ne guarda un altro. Disporrai della guida EPG, l’Electronic Programming Guide, la quale ti consentirà di accedere ad informazioni aggiuntive sui vari programmi televisivi. Potrai esportare le tue registrazioni e salvarle su delle memorie esterne come delle Smart Card o in una chiavetta USB. Potrai guardare i canali on-demand e quelli Pay Tv.

Il punto di forza di questo modello sarà proprio il Parental Control, ma si tratta anche di un ottimo dispositivo eco-friendly.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di tv e fiction. Mi piace scoprire quali sono gli accessori più usati dall’antichità ad oggi per poter guardare al meglio la televisione. Sono una vera amante del vintage! Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la scoperta.

Back to top
menu
ricevitoripertv.it