Che cosa indica il bollino colorato sul ricevitore tv: info e dettagli

Se vuoi capire cosa indica il bollino colorato sul ricevitore della tv, sei nel posto giusto. In questa guida ti spiegheremo finalmente a cosa si riferisce il colore assegnato su ogni modello di decoder. Ed in mezzo a questo arcobaleno, ti insegneremo a riconoscere i diversi modelli di ricevitori per tv esistenti in commercio proprio in base al tipo di colore. Così non dovrai più impazzire nella ricerca del tuo modello preferito. Basterà dare un’occhiata al bollino e saprai subito di quale tipo di ricevitore si tratta. Ma prima scopriamo insieme cosa sono i ricevitori per le tv e, soprattutto, a cosa servono.

Ricevitore tv: cos’è

Il ricevitore della tv è un apparecchio che ci aiuta nell’utilizzo della televisione. In particolare, serve a captare il segnale digitale e a trasmettere i vari canali digitali in una televisione di tipo analogico. I ricevitori sono stati per anni un ponte nel passaggio dalla televisione analogica alla televisione digitale. Prima del definitivo passaggio al digitale, avvenuto nel 2008, le persone tendevano ad usare i decoder per poter guardare le nuove trasmissioni usando i vecchi televisori. Bastava infatti collegare il ricevitore alla televisione analogica e si potevano ricevere tutti i nuovi canali digitali.

Con il tempo, l’avvento dell’era digitale ha condotto i televisori ad essere dotati di decoder incorporati. Non c’era più bisogno di ricevitori per le tv. Queste nuove tv moderne riuscivano a captare da sole il segnale digitale in una serie di numeri di 0 e 1, ovvero un codice binario. Con il passare del tempo, sono arrivate anche le tv satellitari in grado di ricevere i segnali dai satelliti, ma questa è un’altra storia.

Il ricevitore per tv dunque è stato per anni usato per non buttare via le vecchie televisioni analogiche e continuare ad usarle. Grazie a questo supporto si poteva temporeggiare per l’acquisto di una nuova tv digitale. Oggi i decoder vengono ancora acquistati per varie situazioni. In commercio troveremo vari modelli di ricevitore tv che si differenziano in base ad un bollino colorato. Se vuoi scoprire cosa indica quel bollino colorato sul tuo ricevitore tv, lo scopriremo meglio nei prossimi paragrafi.

Ricevitore tv: perché acquistarne uno

Oggi avere in casa un ricevitore per tv potrebbe apparire obsoleto. Questo perché con l’avvento del digitale si tende ad acquistare una televisione con incluso un decoder, dunque non servirà acquistarne uno esterno. Tuttavia esistono delle situazioni in cui potremo avere di nuovo bisogno di un ricevitore per tv. Proprio per questo motivo, occorre sapere che i prezzi dei decoder si sono abbassati di molto perché la domanda da parte dei consumatori è scesa, dunque i prezzi sono molto competitivi.

Tra le situazioni più comuni per cui potresti avere bisogno di un ricevitore tv, c’è sicuramente il fatto di voler riutilizzare un vecchio televisore. Se la tua vecchia tv analogica è ancora in buono stato e vuoi continuare ad utilizzarla, potrai acquistare un ricevitore tv per accedere ai canali digitali.

Inoltre potrai acquistare un decoder per ricevere i canali della Pay Tv, ovvero della televisione a pagamento. Potrai così accedere a dei contenuti esclusivi, come Mediaset Premium, con l’utilizzo di un’apposita smart card con la quale gestire il tuo abbonamento.

Ricevitore tv: cosa indica il bollino colorato

Ora che abbiamo scoperto qual è l’utilità di un ricevitore tv e perché dovremmo averne bisogno, potremo passare in rassegna del bollino colorato. Cosa indica sul ricevitore tv? Sopra ogni apparecchio troveremo infatti un pallino di colore diverso. Dovrai sapere che il colore indica esattamente il tipo di modello che hai davanti.

Il bollino colorato quindi indica proprio la tipologia del ricevitore tv, le sue funzioni e le sue abilità. In base al bollino colorato sapremo sempre quali sono i dati tecnici del ricevitore tv. Ma in particolare potremo conoscere il livello di sintonizzazione del dispositivo, e quindi la tipologia di canali che riesce a captare. E allora scopriamo la classificazione delle varie tipologie.

Bollino grigio: cosa indica sul ricevitore tv

Se abbiamo davanti un ricevitore tv con il bollino grigio e vogliamo sapere cosa indica, basta informarsi sulle sue funzioni. Si tratta di una tipologia di decoder denominata ricevitore tv zapper. Questo modello consente di vedere i canali in chiaro e dispone anche delle funzioni LCN e EPG. In poche parole, con un ricevitore tv dal bollino colorato di grigio, potremo ricevere i canali FTA, ovvero i Free To Air. La risoluzione massima di questo prodotto è di tipo standard, non di altissima qualità.

L’EPG è l’Electronic ProgRamming Guide. Si tratta di una funzione molto utile che ci consente di avere una guida molto chiara ai nostri canali. Potremo controllare tutte le informazioni aggiuntive dei programmi che vogliamo vedere, tra cui la trama, il cast, ma anche l’anno di pubblicazione ed il genere. Invece, l’acronimo LCN sta per Local Channel Numbering e consiste in un ordinamento automatico di tutti i canali per sapere sempre dove si trovano e non perderli mai di vista.

Bollino blu: cosa indica sul ricevitore tv

Quando hai davanti un ricevitore tv con il bollino colorato di blu, questo indica un decoder interattivo Pay Tv. Si tratta di un tipo di ricevitore con una risoluzione in HD che consente di captare i canali in chiaro, i canali a pagamento e dispone anche di alcuni servizi interattivi. E’ un modello davvero buono e semplice da usare, potrà disporre anche di una slot per inserire la Smart Card con la quale gestire i servizi a cui siamo abbonati.

La Smart Card è una carta da utilizzare quando vogliamo vedere i canali a pagamento. Ogni smart card ha bisogno di un’apposita slot per poter ricevere il segnale dal canale a pagamento a cui si è abbonati.

Bollino oro: cosa indica sul ricevitore tv

Se ci ritroviamo il bollino oro sul ricevitore tv, questo indica il ricevitore interattivo HD. Questo modello ha una risoluzione ad alta definizione, sono migliori rispetto ai decoder zapper e potrai vedere i canali in HD.

Con questi ricevitori potrai accedere ai canali in chiaro, a quelli a pagamento e anche a quelli HD. Potrai accedere anche ad alcuni servizi interattivi funzionali.

Bollino platino: cosa indica sul ricevitore tv

Infine, troverai i ricevitori tv interattivi nel formato 4K. Questi modelli sono contrassegnati da un bollino colorato di platino. Con questi decoder potrai accedere ai canali in chiaro, a quelli a pagamento e anche a quelli in alta definizione. Potrai godere di una risoluzione ad alta definizione in 4K.

Potrai sempre avere accesso a moltissimi servizi interattivi, come l‘EPG, l’LCN e anche il Parental Control per bloccare la visione di alcuni programmi in precise fasce orarie.

Migliori prodotti e fasce di prezzo

In commercio troverai molti ricevitori tv differenti in base al bollino colorato. Potrai acquistare vari prodotti a differenti fasce di prezzo. Se sei alla ricerca di un decoder economico, potrai optare per i modelli che si collocano in una fascia di prezzo bassa, circa 30 euro. Se invece vuoi avere dei ricevitori con un ottimo rapporto qualità e prezzo, potrai orientarti in una fascia di prezzo media, la quale oscilla tra i 30 euro e i 60 euro. Infine, se hai un budget alto e vuoi spendere più di 60 euro, potrai trovare i ricevitori tv in una fascia di prezzo alta.

Per i prodotti economici ti consigliamo il brand Decoder, per quelli di media qualità Human Digimax e Strom. Per quelli più qualitativi invece ti consigliamo di dare un’occhiata al marchio Crypto.

Classe 1993, laureata in Lingue e in Giornalismo e nata a Roma. Da sempre sono un’appassionata di scrittura in ogni sua forma: dalla cronaca all’attualità fino alla tecnologia. Sono una grande appassionata di tv e fiction. Mi piace scoprire quali sono gli accessori più usati dall’antichità ad oggi per poter guardare al meglio la televisione. Sono una vera amante del vintage! Approfondire le tematiche è il mio unico credo, prima di tutto c’è sempre la scoperta.

Back to top
menu
ricevitoripertv.it